RINNOVO CESSIONE DEL QUINTO INPDAP

Rinnovare la Cessione del quinto Inpdap con il Credito in Convenzione comporta 4 vantaggi:

  1. Tasso Agevolato per statali e pensionati Inpdap;
  2. Fattibilità comunicata al primo contatto (compreso il preventivo);
  3. Tempi di Erogazione in 20 giorni lavorativi “reali” dalla firma (fatte salve problematiche dell’ente pensionistico o del datore di lavoro);
  4. Niente costi di istruttoria per il rinnovo della cessione del quinto Inpdap.

 

Rinnovo Cessione Quinto Stipendio e Pensione Inpdap

La Cessione del quinto dello stipendio Inpdap al pari della Delega di pagamento Inpdap (o delegazione di pagamento Inpdap), si possono rinnovare prima che arrivi a naturale scadenza il piano di ammortamento. I prestiti che ne derivano sono definiti: “Rinnovo Cessione del Quinto Inpdap” e “Rinnovo Delega di Pagamento Inpdap”.

Il presupposto essenziale per un rinnovo Inpdap cessione del quinto consiste nell’aver già pagato il 40% del prestito. Lo stesso vale se si desidera rinnovare la delega di pagamento.

Il rinnovo quinto stipendio Inpdap chiaramente implica l’estinzione della cessione precedente, che viene direttamente eseguita dalla banca o dalla finanziaria che esegue il rinnovo.

Lo scopo più frequente del rinnovo del quinto dello stipendio Inpdap è di procurarsi nuova liquidità a parità di rata e allungando il termine temporale del prestito.

Nel caso del rinnovo del quinto della pensione Inpdap valgono ovviamente le medesime regole.