MUTUO CHIROGRAFARIO

 

Il valore dei mutui chirografici, a differenza del mutuo prima casa, in genere non supera i 30.000 euro da restituire in 5 anni.

Il tasso di interesse può essere fisso, variabile, o misto.

Nel caso dei mutui on line la quasi totalità delle operazioni può avvenire su Internet.

Garanzie Mutuo Chirografico

Questo particolare tipo di mutuo non richiede l’iscrizione di ipoteche, talvolta però sono richieste altre forme di garanzia:

– garanzia personale/fideiussione (la classica firma a garanzia);

– cambiali (in misura non superiore alla metà del valore del mutuo);

– immobilizzazione di titoli.

Spese del Mutuo Chirografario

Rispetto alle più rilevanti voci di costo dei mutui bancari, nel caso dei mutui chirografari vengono meno i costi relativi all’iscrizione ipotecaria, in cambio però il tasso di interesse è solitamente maggiore (ad eccezione naturalmente della cosiddetta finanza agevolata erogata o garantita da istituzioni pubbliche).

Finalità del Mutuo Chirografario

Nel caso delle imprese il mutuo chirografario viene richiesto per l’acquisto di macchinari o servizi necessari al ciclo produttivo. Quando il mutuo chirografario riguarda un soggetto privato è molto simile ad una cessione del quinto o ad prestito personale.

Saremo lieti di offrire consigli anche in merito a: Mutui chirografari, mutuo chirografico.

liquidita-consolidamento-debiti3
car2
Finanziamenti Acquisto Arredamento
credito-ristrutturazione-casa