PRESTITI AUTO

Con il “Credito in Convenzione” è possibile anche finanziare l’auto, acquistandola sia nuova che usata, grazie ad un prestito contro cessione del quinto dello stipendio.

Il tasso agevolato che si ottiene optando per una cessione del quinto permette di comprare l’auto finanziandola fino ad un massimo di 120 rate (10 anni).

L’importo che si può ottenere non è legato al valore dell’auto, ma allo stipendio netto mensile e la rata non può superare la quinta parte di quest’ultimo (il 20%).

In presenza di automobili particolarmente costose è possibile procedere alla cosiddetta cessione del doppio quinto, affiancando alla cqs un prestito con delegazione sullo stipendio (meglio noto come prestito con delega), che porta la trattenuta massima dei prestiti personali al 40% dello stipendio netto mensile.

Prestiti Auto per Pensionati

I pensionati che intendono ricevere un prestito auto posso analogamente richiedere un prestito contro cessione del quinto della pensione.

Nel caso di cessione del quinto a pensionati, a differenza che per i lavoratori ancora in attività, non è prevista l’opzione del prestito con delega.

Con il “Credito in Convenzione”, il preventivo per prestiti auto non è mai impegnativo, ma può subire variazioni del Tasso Agevolato a seconda del fluttuare dei tassi di riferimento indicati dalla BCE.

Il T.A.N. ed il T.A.E.G. verranno comunque bloccati al momento della stipula del contratto di prestito.